Preone

Sentiero Paleontologico Stavoli Lunas

Indietro

L’itinerario proposto ti permette di approfondire le conoscenze sulla paleontologia e sulla geologia che rendono l’area di Preone un sito di interesse sovranazionale. È inoltre attrezzato con pannelli che forniscono informazioni riguardo alla geologia dell’area, alle particolarità della roccia affiorante (la Dolomia di Forni), alle testimonianze fossili qui rinvenute (tra queste meritano di essere citati gli pterosauri più antichi conosciuti al mondo).

Lasciato l’abitato di Preone e salendo lungo la strada che porta alla omonima valle, raggiungi il punto di partenza in corrispondenza di una piazzola di sosta dove è possibile parcheggiare.

Da qui prosegui a piedi, lungo un percorso ad anello, seguendo le indicazioni che portano a Stavoli Lunas, compiendo solo una piccola deviazione lungo alla quale puoi vedere numerosi affioramenti di Dolomia di Forni. Raggiunti i prati attorno a Stavoli Lunas puoi godere di una panoramica sulla valle del Rio Seazza. Proseguendo il cammino ritorni al punto di partenza. Alcuni pannelli lungo il percorso forniscono informazioni anche sulla flora e fauna locale.

Informazioni

Difficoltà:
Turistico
Lunghezza:
4 km
Altitudine minima:
525 m
Altitudine massima:
670 m
Periodo consigliato:
Tutto l’anno in assenza di neve
Attrezzatura consigliata:
Da escursionismo di bassa quota

Informazioni

Centro informazioni
info@geoparcoalpicarniche.org
+39 0433 487726
Tolmezzo (UD) – ITALY

Utilizzo della mappa

La mappa altimetrica interattiva consente di visualizzare sulla mappa geografica il variare dell’altitudine del percorso nel suo sviluppo; scorrila da sinistra verso destra per vedere il verso in cui il percorso deve essere affrontato.
E’ possibile modificare il livello di zoom agendo sui pulsanti in alto a sinistra, mentre il pulsante permette di ripristinare le impostazioni iniziali; è infine possibile scegliere una mappa diversa cliccando sul pulsante in alto a destra.
  1. 1Introduzione al percorso e alla geologia dell’area

    Al punto di partenza trovi un pannello che descrive il percorso e fornisce indicazioni sulle caratteristiche geologiche dell’area.

  2. 2Affioramento di Dolomia di Forni

    Questo geostop lo raggiungi compiendo una deviazione scendendo verso sinistra a livello del bivio per Stavoli Lunas. Qui puoi osservare degli affioramenti della Dolomia di Forni, la roccia che costituisce gran parte di questo territorio. Un pannello approfondisce la conoscenza di questo particolare tipo di roccia.

  3. 3I fossili di Preone

    Alla fine delle deviazione, trovi un pannello esplicativo che ti descrive i principali fossili rinvenuti nella Dolomia di Forni affiorante nell’area di Preone.

  4. 4Vista sulla valle del Rio Seazza

    Raggiunti i prati attorno a Stavoli Lunas, si apre una panoramica verso la stretta valle fluviale scavata dal Rio Seazza, piccolo affluente del Tagliamento, da dove provengono gran parte dei fossili trovati nell’area di Preone. Inoltre, da nord verso sud, lungo la valle è registrato il passaggio tra Dolomia Principale, depositata in acque basse, e di Forni, depositata in acque profonde, rocce sedimentarie contemporanee (Triassico superiore) formatisi in ambienti diversi ma contigui.